Home Informazioni

SAVE AGE è attuato lungo i seguenti step chiamati work packages, per raggiungere l’obiettivo di incrementare l’efficienza energetica in case di riposo per anziani attraverso tutta Europa.

argaiv1028

management and coordination chart

WP 1 COORDINAMENTO

Attività di coordinamento, saranno portate avanti durante l’intera durata del progetto. L’ufficio di gestione del progetto è coordinato da un singolo centro per assicurare alta qualità negli aspetti finanziari, risorse, tecnici, logistici e tempestivi adempimenti per evitare fraintendimenti.
Approfondimenti >>

WP 2 ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE E MONITORAGGIO

L’analisi dello stato dell’arte ed il monitoraggio si compone di 2 parti: trasversalmente riguarda un’analisi multidisciplinare, basata su perizie energetiche, studio gerontologici, e supportato con interviste, garantendo una comunicazione bidirezionale ed il coinvolgimento del committente beneficiario.
Approfondimenti >>

WP 3 STRATEGIA DI EFFICIENZA ENERGETICA E PIANO DI AZIONE

Strategia di efficienza energetica e pino di azione, comprendono 2 compiti principali: (1) preparazione del documento strategico e di azione, per mostrare il percorso da seguire per avere efficienza energetica nelle case di riposo per anziani attraverso tutta Europa. Secondo passo, sarà l’adozione di un documento da parte del consiglio d’amministrazione dell’E.D.E così da rafforzare l’importanza di impegni autonomi di case di riposo in 18 paesi europei e 23 associazioni nazionali unite sotto l’iniziativa E.D.E. Lo scopo è arrivare fino a 24.000 case di riposo.
Approfondimenti >>

WP 4 AZIONI PILOTA

Azioni pilota saranno implementate in 10 paesi europei, allo scopo di dimostrare l’impatto dei possibili miglioramenti nell’effiienza energetica sulle RCHEP, formazione sul tema delle misure di efficienza energetica, ed assicurare supporto alle RCHEP mediante figure nazionali di energy manager.
Approfondimenti >>

WP 5 COMUNICAZIONE

La comunicazione è il work package più importante. La comunicazione (disseminazione) mostrerà i potenziali dell’efficienza energetica delle RCHEP, migliori pratiche, casi da evitare, nuove tecnologie da implementare, misure economiche o meno verso le quali impegnarsi. La comunicazione è dedicata a 2 livelli: livello nazionale, sarà a cura dei 10 partners di progetto nazionali, mentre la comunicazione alle 24.000 case di riposo sarà fatta dall’E.D.E.
Approfondimenti >>

 
 
Build Up News European Year 2012 | Active Ageing and Solidarity between Generations European Year 2011 | EYV 2011 ALLIANCE Logo 2010 against poverty

Valid XHTML and CSS.